NEWS

Comunicato Stampa “Premio oltre la robotica”

La FIRSTⓇLEGOⓇ League oltre la roboticaPremiazione dei migliori progetti scientifici – Edizione 2016-2017 MIUR – Direzione Generale ordinamenti scolastici e valutazione sistema nazionale istruzione

Una selezione di 16 squadre di giovani ‘scienziati’ della FIRST® LEGO® League Italia 2016/ 2017 al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, premiate dal sottosegretario Vito De Filippo per i progetti scientifici sul tema “Animal Alliessm”, alleati Animali.

I team sono stati selezionati tra i 112 (più di 1000 ragazzi) che hanno partecipato alla FIRST® LEGO® League Italia, una competizione a squadre di robotica e scienza che mette a confronto i ragazzi di tutto il mondo (250 mila quest’anno) su tematiche di forte impatto ecologico e sociale, che devono affrontare con la mentalità del problem solving attraverso la robotica a mattoncini targata LEGO e la loro creatività con un progetto scientifico originale in tema, seguendo anche regole di condivisione e fair play, e privilegiando la comunicazione scientifica.

Organizzatore per l’Italia di questa manifestazione mondiale è la Fondazione Museo Civico di Rovereto, che anche grazie a questa competizione è accreditata dal MIUR a valorizzare le eccellenze fra gli studenti italiani nel campo della robotica, forte dell’esperienza nell’Educational Robotics maturata molto prima che diventasse uno strumento didattico riconosciuto dai più.

Nell’ambito delle oltre cento squadre che hanno partecipato alla competizione, un comitato scientifico formato dai giudici della FIRST® LEGO® League Italia (ricercatori, docenti, scienziati) e un rappresentante del MIUR, ha selezionato 16 dei più interessanti progetti scientifici presentati durante la manifestazione che aveva come tema l’alleanza uomo-animale. Per questo premio le squadre selezionate dovevano raccontare il loro progetto attraverso un filmato originale da loro stessi prodotto. I primi tre team riceveranno dal Sottosegretario del MIUR Vito De Filippo un importante premio offerto dalla CASIO il

giorno venerdì 5 maggio alle ore 14.30 presso la Sala della Comunicazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, seguendo la tradizione della manifestazione mondiale dove alcuni selezionatissimi team vengono ricevuti direttamente alla Casa Bianca. Saranno presenti anche Cristina Azzolini (Vicesindaco Comune Rovereto), Carmela Palumbo (Direttore Generale MIUR – Direzione Generale ordinamenti scolastici e valutazione sistema nazionale istruzione) e Anna Brancaccio (DGOSV)

La premiazione è organizzata dal MIUR con la Fondazione Museo Civico di Rovereto in collaborazione con l’Associazione Nazionale Presidi.

La FIRST® LEGO® League è una competizione mondiale ideata da FIRST (For Inspiration and Recognition of Science and Technology) e LEGO®.

Operational partner per l’Italia La Fondazione Museo Civico di Rovereto

Regional Partner: Scuola di Robotica di Genova, l’I.T.T.S. Fedi-Fermi di Pistoia, Officine Leonardo Onlus di Napoli e l’Istituto Tecnico Archimede di Catania.

Sponsor Nazionale: LENOVO e KOHLER.

Con il sostegno del MIUR, della Provincia Autonoma di Trento e del Comune di Rovereto

La FIRSTⓇLEGOⓇ League oltre la robotica Premiazione dei migliori progetti scientifici – Edizione 2016-2017 MIUR – Direzione Generale ordinamenti scolastici e valutazione sistema nazionale istruzione (DGOSV)

Viale Trastevere, 76/a ROMA Sala della Comunicazione 5 maggio, ore 14.30 – 17.30

PROGRAMMA

Ore 14.30   Saluti istituzionali               Vito De Filipp (Sottosegretario                                                                                                        di Stato Miur)

    Introduzione ai lavori          Cristina Azzolini (Vicesindaco                                                                                                         Comune Rovereto)
  Le eccellenze nel sistema            Anna Brancaccio (DGOSV)
scolastico                       Carmela Palumbo (Direttore                                                                                            Generale DGOSV)

Ore 15.00   Presentazione dei video da                       FLL 59 (TV)                                                                 parte delle scuole                     FLL 64 (TN)                                                                                                                               FLL 94 (PC)

Ore 15.30  Consegna degli attestati         Carmela Palumbo  (DGOSV)                               alle squadre e ai coach         Vito De Filippo (MIUR)

Ore 16.00   Significato della FLL     Franco Finotti (Fondazione MCR)               per promuovere soft skills  Stefano Monfalcon (Fondazione                                                                                                                                             MCR)                                                                                            Nello Fava (Fondazione MCR)

Ore 16.20   Tematica scientifica                     Luca Padua (Fondazione A.                        dell’edizione FLL 2016                                             Gemelli Roma)

Ore 16.40 Uso delle calcolatrici                  Francesco Bologna (CASIO)                      come laboratorio mobile

Ore 17.00   Consegna dei premi CASIO            Giuseppe Brauner                                                                                                                               (CASIO)

Ore 17.15     Termine dei lavori e buffet

FIRSTⓇLEGOⓇ League Italia Fondazione Museo Civico di Rovereto Borgo S. Caterina, 41 Rovereto (Tn) www.fondazionemcr.it – fll -italia.it museo@fondazionemcr.it                                                                               ufficio stampa: comunicazione@fondazionemcr.it

 

 

Sintesi dei progetti scientifici premiati

La FIRSTLEGO League oltre la robotica – 5 maggio 2017
Premiazione dei migliori progetti scientifici edizione 2016-2017
MIUR – Direzione Generale ordinamenti scolastici
e valutazione sistema nazionale istruzione

FLL59 ITIS “MAX PLANCK” DI LANCENIGO DI VILLORBA (TV)

Analizzando le relazioni che esistono tra le attività umane e la vita animale, noi ragazzi abbiamo deciso di porre attenzione alle api, osservando le loro attività e la loro produttività in relazione all’ambiente dove vivono. Da diversi anni vengono segnalati eventi di mortalità di api e questo crea difficoltà sia per la scarsa produzione di miele, sia per la scarsa attività di impollinazione. La presenza di api è fondamentale per l’equilibrio dell’ecosistema del nostro pianeta perché risultano essere sensibili all’inquinamento e ai pesticidi: se l’aria è inquinata la maggior parte di esse muore o abbandona l’attuale sito per un nuovo alveare. Considerato ciò ci siamo impegnati a progettare uno strumento che possa risolvere il problema usando una rete di moduli di rilevamento, da porre all’ingresso degli alveari, monitorando così la popolazione delle api presenti nel territorio; in modo che, se dai dati risulta necessario, si possa intervenire adottando adeguate misure di prevenzione.

FLL 64 LICEO “ANTONIO ROSMINI” DI ROVERETO (TN)

In Trentino ci sono più di 50 orsi: incontrarne uno è facile, con conseguenze disastrose sia per l’animale che per l’uomo. Abbiamo considerato diverse soluzioni, scegliendo infine di creare un collare che si collega ad un applicazione per smartphone e indica al possessore se è vicino all’animale e consiglia una via di fuga, senza fornire la posizione esatta della fiera per ovvi motivi. L’app consente anche di effettuare chiamate di emergenza, segnalare avvistamenti e informarsi su come prevenire gli incontri o come comportarsi. L’app riceve inoltre i dati della posizione memorizzati nel collare e li trasmette al server della guardia forestale, in modo da poter documentare le abitudini relative al movimento dell’animale. Il nostro radiocollare risulta essere così meno costoso ed ingombrante rispetto a quelli già esistenti, con un costo inferiore ai 50€ e un peso che non supera i 250g, e non necessita di appoggiarsi a reti cellulari o postazioni fisse nel bosco.

FLL 94 LICEO SCIENTIFICO “LORENZO RESPIGHI” DI PIACENZA

Sicurezza stradale. Abbiamo deciso di occuparci del problema che affligge la maggior parte delle strade extraurbane del mondo, ovvero gli animali che attraversano improvvisamente le strade finendo così travolti dalle macchine. Abbiamo pensato di sfruttare gli ultrasuoni (che vengono percepiti dalla maggior parte degli animali) come deterrente, per evitare che essi finiscano in mezzo alla strada ferendo se stessi e gli automobilisti. L’idea consiste nel posizionare degli emettitori ultrasonici sui bordi delle strade, impedendo così che gli animali si avvicinino troppo al pericolo. Questi congegni emettono dei suoni ad una frequenza non percepibile dall’orecchio umano, che però possono essere sentite dagli animali, i quali impaurendosi si allontaneranno. Essi saranno alimentati ad energia solare, visto che spesso le strade in quelle zone non sono dotate di corrente elettrica. Questo è il progetto che abbiamo intenzione di attuare e, se possibile, prototipare.

 

 

 

XI EDIZIONE FATTORIE DIDATTICHE

 20 -21 MAGGIO 2017 DALLE ORE 09:00 ALLE ORE 19:00

 L’ Associazione Officine Leonardo Onlus in collaborazione con numerose altre aziende, associazioni, istituzioni presentano l’ XI EDIZIONE FATTORIE DIDATTICHE ospitati dall’ Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno di Portici.

    Locandina

    Manifesto

    Brochure

    Foto e Video edizione 2016

 

31° EDIZIONE FUTURO REMOTO

L’ Associazione Officine Leonardo Onlus in collaborazione con  numerose altre aziende, enti di ricerca, scuole,istituzioni politiche, università presentano la 31° Edizione di FUTURO REMOTO presso Piazza del Plebiscito (NA) dal 25 al 28 Maggio 2017.

Brochure

Foto FUTURO REMOTO 2016


 NAO CHALLANGE

La nostra Associazione mette a disposizione la propria sede per gli allenamenti NAO CHALLANGE

 PER INFO NON ESISTATE A CONTATTARCI!!!!

Competenze digitali, arrivano fino a 25mila euro a scuola di fondi Pon: bando già on line!!!

Arrivano 80 milioni del Pon per lo sviluppo delle competenze digitali degli studenti attraverso la didattica innovativa.

Ciascuna scuola potrà ricevere fino a 25mila euro che consentiranno agli istituti beneficiari di attivare fino a 140 ore in più all’anno di ‘educazione digitale’.

ll bando, fa sapere il Miur, è stato pubblicato il 4 marzo on line sul sito dedicato www.istruzione.it/pon.

I progetti proposti dalle scuole dovranno avere al centro, in particolare, due aree: lo sviluppo del pensiero logico e computazionale e della creatività digitale e lo sviluppo delle competenze di “cittadinanza digitale”.

L’ ASSOCIAZIONE OFFICINE LEONARDO ONLUS  da sempre impegnata nella divulgazione tecnico scientifica , è disponibile ad offrire la propria eventuale collaborazione, a titolo gratuito, mettere a disposizione la propria rete di scuole , enti centri di ricerca ed imprese , operatori qualificati e reti già presenti a livello locale. L’Associazione è disponibile a sottoscrivere un accordo scritto e finalizzato sia alla costruzione condivisa dei percorsi didattici sia all’uso di spazi e attrezzature e alla condivisione di
competenze;

Le scuole potranno “caricare” i progetti dal 20 marzo al 5 maggio.

http://www.istruzione.it/pon/avviso_cittadinanza-creativita.html

PARTONO GLI ATELIER CREATIVI!!!

DISPONIBILITA’ PER LA RICHIESTA AMMINISTRATIVA

STEMIl Dipartimento per le Pari Opportunità offre un’interessantissima opportunità per avvicinare studentesse e studenti alle materie STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), aiutando a promuovere le pari opportunità e a contrastare gli stereotipi di genere nei percorsi scolastici.

L’iniziativa “In estate si imparano le STEM – Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding”, indetta il 19 dicembre 2016, mette a disposizione di tutte le istituzioni scolastiche primarie e secondarie di primo e secondo grado fino a 10.000€ per la realizzazione di percorsi di approfondimento di matematica, cultura scientifica e tecnologica, informatica e coding.

La scadenza per la presentazione del progetto, da effettuare online a questo link,  è fissata al 28 Febbraio.
L’Associazione Officineleonardo Onlus  vi fornisce il supporto gratuito nella consulenza tecnica relativa a questo bando.

L’ Associazione Officine Leonardo Onlus è presente  nell’elenco del DIPARTIMENTO DEL MINISTERO PER LE PARI OPPORTUNITA’ sulle iniziative volte alla promozione delle pari opportunità nella cultura scientifica e tecnologica.
A questo link puoi sfogliare online il nuovo Catalogo 2017, dove trovare ulteriori spunti e idee utili per presentare il tuo progetto.

In queste pagine c’è tutta la nostra offerta con le soluzioni e i prodotti STEM più innovativi, dalla robotica educativa all’elettronica educativa, dal tinkering ai i FabLab.

Bando stem scuole

CORSO BASE DI STAMPA 3D


DATE: 18/3 – 8/4 – 13/5 – 27/5 – 3/6 – 10/6

Un corso di stampa 3d rinnovato per stare al passo con le veloci evoluzioni del settore; un livello base aperto a tutti, con moduli di modellazione CAD, scansione 3d e una full immersion nella fabbricazione additiva. Un corso di stampa 3d semplice, immediato, di facile apprendimento, che offre tutti gli step fondamentali per iniziare a produrre oggetti grazie ad un computer unito ad una stampante 3d. Una combinazione con un potenziale infinito, in grado di mutare il corso degli eventi futuri.

OBIETTIVI DEL CORSO
Il workshop si prefigge di fornire tutti gli strumenti di base necessari per la prototipazione rapida tramite stampa 3d (funzionamento di uno scanner 3d, padronanza del CAM per la stampa 3d e della macchina, basi di modellazione CAD).

A CHI SI RIVOLGE
Il corso base di stampa 3d è aperto a tutti. Il target del corso comprende figure come: ingegnere, bricoleur, designer, architetto, urbanista, illustratore, graphic designer, artigiano, geometra, maker, studente, e chiunque desideri mettere alla prova le proprie competenze in materia di design e modellazione 3D e sperimentare le moderne tecniche di prototipazione.
Il workshop non richiede conoscenze specifiche per la parte teorica, mentre per la sessione pratica è richiesta una buona manualità e confidenza con il computer per operare su programmi di tipo grafico e un minimo di conoscenza di geometria solida.

ATTESTATI RILASCIATI
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato ufficiale di partecipazione al Corso Base di Stampa.

Per ulteriori informazioni. programma corso e modalità di iscrizione contattaci al n° 3398146959

 

CORSI DI ROBOTICA

Summer School “Arduino & Wearable Device”

images summer school

DATA: 19-23 GIUGNO

PER CHI: Il corso è dedicato a studenti di età superiore ai 16 anni, docenti, educatori e appassionati.

CHE COSA: In questo corso infatti terremo come sempre al centro la didattica ma invece di programmare robot mobili, programmeremo i nostri vestiti!!

Useremo Led, motori, sensori di frequenza cardiaca, buzzer e molti altri sensori per riuscire a costruire vari wearable device.

Per ulteriori informazioni. programma corso e modalità di iscrizione contattaci al n° 3398146959

Summer School ” ROBOT”

robot

DATA: 26-30 GIUGNO

PER CHI: tutti

ADULTI: tutti, non occorre una speciale preparazione.

RAGAZZI: dai 7 ai 14 anni.

GENITORI E BAMBINI: in corsi distinti  (con sconto famiglia del 20% per ogni secondo componente)

Il numero massimo di partecipanti adulti è 30; di bambini e bambine, ragazze e ragazzi è 30 in totale.

CHE COSA: I corsi saranno dedicati alla robotica educativa adatta alla scuola del primo ciclo (primaria e secondaria di primo grado, ovvero per la scuola dell’infanzia, elementari e medie), con corsi su diversi kit per la scuola primaria (Bee Bot, Blue Bot, Cubetto, ecc), con un approfondito uso di Scratch e Lego WeDo 2.0, ed elementi di base di Arduino.

Per ulteriori informazioni. programma corso e modalità di iscrizione contattaci al n° 3398146959

                                        “HELLO ROBOT SUMMER CAMP”

robot-plate-hello-23087791

DATA: 3-7 LUGLIO

Il Summer Camp “Hello Robot”prevede la realizzazione di vari artefatti robotici che imiteranno i robot di film famosi: Star Wars, Star Trek, Wall-e, Iron Man e molti altri!  Il camp è dedicato a un massimo di 20 bambine e bambini che potranno costruire una città robotica interattiva popolata dai robot più famosi!

Per ulteriori informazioni. programma corso e modalità di iscrizione contattaci al n° 3398146959

images-2

Il  24 settembre 2016  Bruno Siciliano porta la robotica aTEDxNapoli

l robotico Bruno Siciliano sarà a TEDxNapoli il 24 settembre 2016, a Palzzo Reale, Napoli. Il prof. Siciliano, che è membro del Comitato Scientifico di Scuola di Robotica, parlerà di robotica, di “Robots and Humans”, di Roboetica, e visioni della robotica nei prossimi anni. –

download-1

2016-2017

La semifinale per il Sud Italia quest’anno si terra a Napoli  presso Citta della Scienza.
Per info iscrizioni   http://fll-italia.it/iscrizione/  oppure
   Anna 08119719655  info@officineleonardo.org

400_x_300_cm(002).cdr

Dal 7 al 10 ottobre 2016 – Piazza del Plebiscito, Napoli

“Futuro Remoto” è la prima manifestazione di diffusione della cultura scientifica e tecnologica in Italia, giunta quest’anno al suo 30° appuntamento.
Nata nel 1987, “Futuro Remoto” è imperniata ogni anno attorno alla presentazione di un tema monografico diverso:
il tema dell’edizione 2016 è “Costruire”.

 

 

robotics_week_logo_port

Officienleonardo organizza per il 2016 La Settimana Robotica Europea (ERW)  concepita dal Forum della Robotica Europea (FER) 2011 con il  desiderio della comunità europea robotica di  portare la robotica di ricerca e sviluppo il più vicino possibile al pubblico  per costruire il futuro della Robotics Society.

Ogni anno Officineleonardo per  ERW ha offre delle attività di una settimana in varie scuole dove mette in evidenza la crescente importanza della robotica in un’ampia varietà di campi di applicazione e la crescente importanza delle competenze nel campo della scienza, tecnologia, ingegneria e matematica (STEM).